Notizie

Bol d'Or: un'80ma edizione veramente 'lemanica'

10 Giugno, 2018

Poco prima della partenza in tanti avevano previsto un possibile arrivo intorno a mezzanotte. A mezzanotte e qualche minuto, quattro D35 erano praticamente sulla stessa linea a pochi metri dal traguardo davanti alla SNG ... senza vento! Il tempo passa, i minuti passano … e alla fine è Mobimo che vince l’80a edizione del Bol d'Or Mirabaud partito alle 10.00 di sabato mattina con 543 concorrenti al via. Al secondo posto Okalys Youth Project, al terzo Ylliam-Comptoir Immobilier, mentre Alinghi ha concluso in quarta posizione. Dopo aver animato la testa della regata a lungo, le 137 partecipazioni cumulative al Bol d’Or dell'equipaggio di Alinghi ((25 per Ernesto, 38 per Pierre-Yves, 17 per Arnaud, 7 per Nicolas, 20 per Nils e 30 per Yves). non sono state sufficienti per fare la differenza. Dopo 14 ore di regata, la vittoria finale si è giocata davvero negli ultimi metri ... Ma secondo il parere di tutti (e anche del vincitore!), la fortuna fa anche la sua parte in questo tipo di regate che si svolgono di condizioni del vento molto leggero. Il team è ovviamente un pò deluso dopo aver tagliato il traguardo …ma questo è "il Bol". Nils Frei, regolatore delle delle vele di prua: “E’ stata una regata molto classica con il Séchard prima, poi il Rebat e a seguire la transizione e la bonaccia ... Alla fine ce stata anche la componente della fortuna, altrimenti sarebbe impossibile vincere. Abbiamo fatto un buona regata tra i primi tre, ma tutto è finito come nel più classico dei Bol d'Or." Nicolas Charbonnier, tattico a bordo di Alinghi: “Questa evento è senz’altro più divertente quando c'è vento e si finisce alle 15.00 o alle 17.00, ma è stata comunque una bellissima regata. Abbiamo avuto un percorso davvero in linea con le famose condizioni del Lago di Ginevra e una classifica che è cambiata tante volte fino poco prima del traguardo. Ci sono anni in cui l’inizio della regata è molto importante con barche che subito dopo la partenza ottengono un vantaggio importante e lo mantengono fino alla fine. Quest’anno la regata si è decisa da Bouveret in poi. Rimanere concentrati per tutta la durata? Non è un problema, non guardiamo l'orologio. Siamo così presi dalla competizione che non vediamo passare il tempo!" Pierre-Yves Jorand, team manager e grinder a bordo: "E 'stata una regata in cui ci sono stati molti sorpassi e cambi di leadership, ed è stato spesso necessario riposizionarsi, proprio come quando stai regatando in un Grand Prix in realtà. Era necessario cercare le giuste traiettorie, le posizioni favorevoli, e sapere come cambiare strategia quando necessario. Il ritorno a Ginevra non è stato facile. Gli avversari si stavano avvicinando e all'ingresso del piccolo lago non c'erano molti indizi per capire il comportamento del vento. Mobimo ha fatto un'incredibile rimonta e ci ha messo tutti in fila all'ultima boa poco prima del traguardo. Noi ci abbiamo creduto fino alla fine. Abbiamo perso all’ultimo incrocio."  Il team si ritroverà a Barcellona giovedì 14 giugno per il prossimo Act delle Extreme Sailing Series sui GC32 volanti. Clicca qui per tutte le classifiche del Bol d'Or Mirabaud 2018. Per maggiori informazioni d35trophy.com // boldormirabaud.ch  Hashtag dell'evento #GoAlinghiGo // # D35Trophy // # BOM18 Per maggiorni informazioni sul sistema di monitoraggio della regata, sul team e sul circuito in generale cliccare qui. Credit foto ©Toast Prod & Alinghi

2a tappa del D35 Trophy e Campionato del Mondo GC32

17 Maggio, 2018

Dal 19 al 27 maggio, Alinghi si prepara a sette intensi giorni di regate suddivise in due eventi: > la 2a tappa del D35 Trophy, organizzata dal Club Nautique de Versoix da sabato 19 a lunedì 21 maggio, nell'ambito del campionato di classe 2018, alla quale partecipano nove team. > Il primo Campionato del Mondo della classe GC32, riconosciuto ufficialmente da World Sailing, la Federazione Internazionale Vela, lo scorso dicembre. I team che parteciperanno all'evento sul lago di Garda saranno 13/15 (le iscrizioni sono ancora aperte). In palio, dal 24 al 27 maggio, ci sarà il titolo mondiale della classe GC32. Pierre-Yves Jorand, direttore del team: "Queste due regate del nostro calendario sono molto vicine tra loro. Dovremo riuscire a rimanere concentrati giorno dopo giorno e sfruttare ogni momento libero per ottimizzare le fasi di recupero. Ovviamente siamo felici di partecipare a questi due eventi. Il campionato del mondo GC32 si preannuncia grandioso con un parterre di iscritti di altissimo livello che si sfiderà fino all'ultimo bordo nelle condizioni meteorologiche ideali che il Lago di Garda solitamente offre."   Per seguire il team, vai a... Su Twitter @alinghiteam > Aggiornamenti dopo ogni regata con foto e video Su Facebook @teamalinghi e Instagram @alinghi > con interviste, video e foto dell'evento Sul nostro sito >  News e foto   Per maggiori informazioni d35trophy.com  //  gc32worlds.com Hashtag dell'evento #GoAlinghiGo  //  #D35Trophy  //  #GC32worlds   Per essere più aggiornati su come seguire le regate, le formazioni dei team e le regate in generale, clicca qui. Credit foto © Lloyd Images

La 15a edizione del D35 Trophy e' ai blocchi di partenza

2 Maggio, 2018

Una competizione di multiscafi one-design con nove team iscritti e otto eventi da disputare in questa stagione sul lago di Ginevra, come nel 2017: la 15a edizione del D35 Trophy sta per avere inizio. Ma le cose non sono esattamente le stesse! Il peso limite degli equipaggi è cresciuto di 10 kg ed è ora fissato a 480 kg. Nel periodo in cui non si sono disputate regate, alcuni team hanno avuto l’opportunità di cambiare e provare nuovi elementi.  Alinghi, che è il detentore del titolo, torna invece in acqua con lo stesso equipaggio che aveva vinto il circuito nel 2017 per cercare la sua settima vittoria nel campionato.  Le previsioni meteo promettono, almeno al momento, vento per il giorno di allenamento e per il primo giorno di regate, forse addirittura abbastanza per vedere le barche raggiungere i 25 nodi di velocità. Speriamo che le previsioni siano confermate! Vi diamo allora appuntamento  da venerdì 4 a sabato 6 maggio per questo evento inaugurale del D35 Grand Prix con sei regate da disputare ogni giorno, organizzato dal nostro club la Société Nautique de Genève.   Per seguire l'azione E' possibile seguire le regate (fino a sei al giorno) come segue: Su Twitter @alinghiteam > Aggiornamenti dopo ogni regata con foto e video Su Facebook @teamalinghi e Instagram @alinghi > con interviste, video e foto dell'evento Sul nostro sito >  News e foto   Per maggiori informazioni d35trophy.com Hashtag dell'evento #GoAlinghiGo  //  #D35Trophy Per essere più aggiornati su come seguire le regate, le formazioni dei team e le regate in generale, clicca qui. Credit foto © Lloyd Images

Informazioni utili - D35 Trophy

1 Maggio, 2018

LA STAGIONE D35 -  IL RIEPILOGO Cosa: il  campionato dei multiscafi Décision 35 si disputa esclusivamente sul lago di Ginevra in Svizzera. Il D35 Trophy comprende otto eventi, sei Grand Prix e due grandi classiche regate del Lago: la Genève-Rolle-Genève e il Bol d'Or Mirabaud. Chi: nove team, con equipaggio formato da 5/7 persone (peso massimo consentito a bordo: 480 kg, eccetto che per la Genève-Rolle-Genève e per il Bol d'Or Mirabaud). Dove: sul lago di Ginevra. Quando: da maggio a settembre (cliccare qui per consultare il calendario). Come: nei sei Grand Prix gli equipaggi partecipano a una serie di regategiornaliere sulle boe della durata di circa mezz'ora ciascuna. Per le due grandi classiche regate del lago i team si sfidano in percorsi lungo il lago e girano una boa per poi tornare al punto di partenza della regata. Per seguire l'azione E' possibile seguire le regate (fino a sei al giorno) come segue: Su Twitter @teamalinghi > Aggiornamenti dopo ogni regata con foto e video Su Facebook @teamalinghi e Instagram @alinghi > con interviste, video e foto dell'evento Sul nostro sito >  News e foto L'equipaggio del D35* Timoniere e Skipper: Ernesto Bertarelli (SUI) Randista: Arnaud Psarofaghis (SUI) Tattico: Nicolas Charbonnier (FRA) Trimmer: Nils Frei (SUI) Grinder: Coraline Jonet (FRA) Prodiere: Yves Detrey (SUI) Squadra tecnica João Cabeçadas (POR) David Nikles (SUI) Allenatore  e direttore del team Claudy Dewarrat (SUI) Pierre-Yves Jorand (SUI) Per maggiori informazioni d35trophy.com Hashtag dell'evento #GoAlinghiGo  //  #D35Trophy Credit foto © Lloyd Images * Modifiche temporanee dell'equipaggio - Per il Bol d'Or Mirabaud (disputato senza vincoli sul peso totale dell'equipaggio), Pierre-Yves Jornad era il jolly a bordo